sabato, settembre 22, 2018
Home > Laterale > Voti pilotati in un casa di riposo di Gravina di Catania

Voti pilotati in un casa di riposo di Gravina di Catania

Sta girando da qualche ora sul web un video nel quale si vede un uomo, recarsi in un ufficio comunale e presentarsi come figlio di un’anziana 88enne, domiciliata in una casa di cura di Gravina.

L’uomo denuncia che la madre inferma è stata accompagnata per votare, nel seggio speciale allestito nella casa di riposo dove vive.

All’uomo, durante il video, viene mostrata l’autorizzazione per il voto firmata dalla madre, una firma falsa secondo quanto sostiene l’uomo, perché la donna non sarebbe in grado di scrivere.

La Procura di Catania ha acquisito il video della denuncia presentata ai carabinieri di Gravina dall’autore e ha avviato, un’inchiesta al momento senza indagati e senza ipotesi di reato.

Secondo sempre quanto detto dall’uomo, nel video, il voto della madre sarebbe andato a Sammartino, ma l’esponente del Pd si è detto estraneo ai fatto e stanco di queste invenzioni.

Ieri sera anche Striscia la notizia, si è occupata del caso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: