sabato, settembre 21, 2019
Home > I FATTI DEL GIORNO > Scooter rubato, restituito al turista da due ispettori della Polizia Municipale

Scooter rubato, restituito al turista da due ispettori della Polizia Municipale

Disavventura  a lieto fine per due turisti che erano stati derubati dello scooter proprio il giorno del loro rientro a casa via nave.
A recuperare il loro mezzo, grazie ad un felice intuito investigativo, due ispettori della Polizia Municipale, sezione Polizia Giudiziaria, che mentre percorrevano via Cardinale Dusmet notavano due uomini, uno alla guida di uno scooter che spingeva con un piede  una moto di grossa cilindrata condotta da un’altra persona in direzione di marcia opposta alla loro e  a velocità sostenuta.
Convinti che poteva trattarsi di una moto rubata  gli ispettori si sono posti all’inseguimento e, malgrado la velocità dei due, li hanno raggiunti in piazza Currò.
I due malviventi, però, con una spericolata manovra hanno abbandonato la moto rubata sulla sede stradale bloccando il traffico, e si sono dileguati. Gli ispettori,  tramite la Centrale operativa, hanno  rintracciato il proprietario della moto,  un turista di Trento che ne aveva denunciato il furto.
L’uomo è stato rintracciato ed è arrivato con la moglie in piazza Currò dove gli è stata restituita la moto. La coppia è stata poi scortata dai vigili urbani al porto, dove ha fatto appena in tempo a imbarcarsi sulla nave che l’ha riportata a casa.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: