martedì, novembre 12, 2019
Home > Apertura > Sciopero Della Fame Dei Migranti Della Diciotti

Sciopero Della Fame Dei Migranti Della Diciotti

Da Roma, sembrerebbe sia arrivato l’ordine di non salire a bordo della Diciotti. 

Nel frattempo, Miccichè ha da poco dichiarato in esclusiva alle nostre telecamere di come le forti parole di ieri rivolte a Salvini siano state dettate dalle differenze politiche, mentre oggi si trovi al porto di Catania, solamente come gesto umanitario.

Sulla nave, dopo il rifiuto dei migranti di ricevere la colazione, sembrerebbe iniziato lo sciopero della fame per il 70 % dei migranti, cosa che, secondo i medici intervenuti aggraverebbe le condizioni sanitarie.

Il vicepremier Di Maio ha dichiarato, rivolgendosi all’Unione Europea: <<Non ci facciamo mettere i piedi in testa sui migranti>> e la Commissione, sembrerebbe aver risposto che le minacce non aiutano.

Polemica per la gestione sanitaria della DIciotti

#nowinsicily – I medici della #CGIL criticano la gestione sanitaria della nave #Diciotti -Secondo le ultime informazione la maggior parte dei migranti avrebbe iniziato lo sciopero della fame come protesta all’attuale situazione.I medici della CGIL:Gaetano Agliozzo, segretario regionale funzione pubblicaRenato Costa, coordinatore regionale ciglFrancesco Ingrillì, cigl medici CGIL Catania #portodicatania #molodilevante #catania #migranti #sanità

Pubblicato da NowinSicily su Venerdì 24 agosto 2018

Miccichè al Porto di Catania

#nowinsicily – Il %Presidente dell'#ARS Gianfranco Miccichè non risponde alla domanda su #Salvini, dopo aver dichiarato le sue motivazioni sulla venuta al #PortodiCatania #GianfrancoMicicche

Pubblicato da NowinSicily su Venerdì 24 agosto 2018