sabato, agosto 24, 2019
Home > Apertura > Catania non ci sta! La solidarietà di Salvo Pogliese alla ragazza stuprata

Catania non ci sta! La solidarietà di Salvo Pogliese alla ragazza stuprata

“Un sentito ringraziamento a magistratura e forze dell’ordine che hanno prontamente assicurato alla giustizia gli autori del vile e brutale episodio di violenza, nel centro storico, ai danni di una ragazza americana” – ha commentato il Sindaco di Catania Salvo Pogliese. 

La sicurezza a Catania

“Il tema della sicurezza nella città di Catania necessita di un impegno costante delle istituzioni, in ogni sua componente, a garanzia della vivibilità e a tutela dei cittadini.

Alla giovane ospite della nostra città, va la più sentita solidarietà della comunità catanese che condanna fermamente la gravissima azione che oltre ad avere gravemente leso la dignità della ragazza, macchia anche la reputazione di Catania”.

Nel frattempo lo stesso sindaco Salvo Pogliese ha dato mandato all’avvocatura comunale di costituzione di parte civile del Comune di Catania nel processo contro gli aggressori della ragazza americana, vittima di un efferato episodio di violenza sessuale nel centro di Catania che ha destato l’attenzione dei media nazionali e internazionali.

Gli stupratori

Ricordiamo che il fermo è stato emesso dalla Procura di Catania nei confronti dei tre stupratori: Roberto Mirabella, di 20 anni, Salvatore Castrogiovanni e Agatino Spampinato, di 19, posti in detenzione cautelare in carcere per l’atto che hanno anche filmato col cellulare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: