Tex Willer: 70 anni sotto il vulcano

Dall’11 gennaio al 9 marzo si terrà a Catania la Mostra “Tex Willer: 70 anni sotto il vulcano”. 
 
La mostra vuole essere un omaggio ai 70 anni di Tex, personaggio iconico della cultura pop italiana dal dopoguerra ad oggi, storico simbolo della casa italiana Bonelli ed un punto di partenza per la città catanese per iniziative atte al recupero di personaggi ed icone italiane che diventino punti focali di mostre e rappresentazioni atte a portare nuovo turismo culturale diversificato nella cittadina etnea.
 
Il progetto ha ottenuto il plauso dell’Assessorato alla Cultura e la possibilità di utilizzare i bellissimi locali del GAM, l’ex anagrafe catanese interamente ristrutturata.

L’esposizione si articola in aree tematiche: “Tex Chi è “, “I disegni originali”, “Le storie più belle”, “Tex incontra la storia”, “Ispirazioni” e “Tex il futuro”. Un percorso attraverso disegni originali, stampe, tabelloni e quadri sinottici, oltre 40 opere, di cui molte uniche, proveniente dalla collezione privata del curatore Matteo Belfiore, raccontano la storia e l’evoluzione del fumetto e del personaggio di Tex. Un’area interattiva mostra dei video di repertorio riguardante Tex attraverso adeguati supporti digitali.

 

Il visitatore viene proiettato nel far west di Willer, vede le particolarità dell’eroe attraverso il ritratto fatto dai suoi disegnatori nel corso degli anni, in tele rarissime, che permettono di apprezzarne l’evoluzione grafica e narrativa.

«Questa non è una mostra sui fumetti, sarebbe stato troppo semplice – ha affermato Belfiore – i fumetti li trovate all’interno della mostra ma sono di contorno perché il percorso espositivo è tutto incentrato sul personaggio Tex Willer, chi è e cosa ha rappresentato per la nostra storia. Le sue avventure hanno abbracciato tutto l’arco costituzione italiano dal dopoguerra a oggi, crescendo insieme al nostro paese. Il segreto del successo di questo personaggio sta nella sua estrema semplicità, nel risolvere le situazioni coraggiosamente e brillantemente».

 

EVENTI

Durante il periodo di permanenza della mostra saranno organizzati 4 eventi che racconteranno il mondo di Tex dando di esso diverse interpretazioni, dal cinema alla letteratura, dalla moda allo spettacolo:

  • Venerdì 18 gennaio – Buonasera Buonasera

. Emanuele Bettino presenterà una puntata speciale di BUONASERA BUONASERA, il programma social più seguito in Sicilia, dedicata alla Mostra, con musica e spettacolo per una DIRETTA POP degna del più famoso ranger italiano che potrete seguire sulla pagina Facebook di BUONASERA BUONASERA.

  • Sabato 26 gennaio – I pards di Tex

. Incontro dedicato agli appassionati di Tex dove interverranno, oltre al curatore Matteo Belfiore, i Mad Collector e i Bonelliani Siculi, due tra i più noti gruppi di amanti del fumetto in Sicilia.

  • Sabato 2 febbraio            – NOTTE BIANCA DEI MUSEIApertura straordinaria della mostra fino a mezzanotte.

Ore 18:30. Incontro tra cinema e letteratura sul FarWest e sugli “Spaghetti Western”, omaggio ai 90 dalla nascita di Sergio Leone, nel quale interverranno il regista Rosario Scuderi, il giornalista e scrittore Cirino Cristaldi e Davide Di Bernardo.

Dalle ore 20:30. Esibizione del gruppo Sicily Country Life.

Concerto di tre musicisti Maestro Maurizio Longo (violino), Davide Di Maria (tastiere), Flavio   Pennisi (trombone) che suoneranno le celebri colonne sonore dei film dei film western, molte delle quali del Maestro Ennio Morricone. Performance di due talentuosi attori catanesi: Roberta Amato e Carlo Savoca.

  • Venerdì 16 febbraio – LE DONNE GUERRIERE

Evento che unisce moda, musica, arte e spettacolo dedicato alle donne guerriere, curato dalla docente dell’Accademia delle Belle Arti Liliana Nigro, che coordinerà dieci tra i più bravi creatori di moda che daranno vita ad un atto performativo insieme a 10 modelle e da un atleta.

 

Inoltre non mancheranno incontri per i più piccoli, con letture e attività didattiche curate dalle associazioni culturali: Nati per Leggere, Ginimagi AutoBooks che ogni sabato (19-26 gennaio, 2-9 febbraio) accompagneranno i bambini in un mondo fantastico dove imparare divertendosi.

La mostra “Tex Willer, 70 anni sotto il vulcano” organizzata dall’Associazione Culturale Leaf, sarà visitabile fino al 9 febbraioeccetto la domenica, presso i locali del GAM, galleria d’arte   moderna di Catania, in via Castello Ursino, 26, ingresso gratuito.

LISTA ESPOSITIVA
– Esposizione della Serie “Tex Gigante” dal n. 1 all’ultimo albo in edicola (compresi Albi “Particolari” e “Variant”)
– Esposizione Albi e Avventure “Fuori Serie”
– Esposizione di tutte le Serie Speciali (Tex Magazine/Almanacco (annuale) – Texone (annuale) – MaxiTex (annuale) – Tex a Colori (semestrale) – Tex Cartonato (semestrale))
Per un Totale di oltre mille fumetti
———————————————————
Esposizione Grafica di Riproduzioni 50 X 70 di Copertine che hanno segnato i 70 anni del Personaggio in questione (a mio imprescindibile giudizio).
———————————————————
Esposizione di Disegni Originali (Collezione Privata) di Artisti impegnati sul Personaggio
———————————————————
Espsizione di Stampe e Poster vari esclusivi
———————————————————
Esposizione Gadget Vari (Action Figure – Album Figurine – Placche – Cartoline ecc.)
Tutte opere uniche messe a disposizione da Matteo Belfiore che l’A.C. Leaf gestirà durante le giornate della mostra.
BREVE STORIA DEL PERSONAGGIO

Era il 30 settembre del 1948 quando dalla penna di Gian Luigi Bonelli nacque il personaggio western più amato d’Italia, Tex Willer. Le sue storie avvincenti hanno appassionato bambini e adulti di tutte le generazioni, accompagnandoli lungo questi 70 anni.

Tra le valli dell’Arizona, il Texas e il Nuovo Messico, Tex affronta i suoi nemici e vive le sue travolgenti avventure. Il pistolero affiancato dai suoi tre pards (soci) percorre deserti e praterie americani con il solo scopo di difendere i più deboli cittadini onesti dai fuorilegge e criminali, non facendo alcuna differenza di razza e colore. Lo sceriffo, senza macchia e senza paura, è sempre disposto a tutto pur di far rispettare la legge anche infrangerla, Tex è un eroe dalle caratteristiche di antieroe, nervi saldi, prestanza fisica, abile stratega cavalca e spara, con la sua colt 45, contemporaneamente sfoderando un’invidiabile destrezza.

Il suo essere un modello anticonvenzionale, del tutto fuori dagli schemi, ha reso questo celebre personaggio amato da tutti, il primo fumetto esordì nel 1948 nel formato in strisce così come si usava a quei tempi e da allora la pubblicazione non si è mai fermata.

La camicia gialla, il cravattino nero, i jeans, gli stivaloni le pistole e il cappello Stetson, sono segni inconfondibili di Willer, diventato personaggio iconico della cultura pop italiana dal dopoguerra ad oggi.

Dalle selvagge gole del Rainbow Canyon, Tex irrompeva in un’Italia ancora segnata dalla guerra, un paese sofferente da ricostruire che aveva bisogno di volare con la fantasia verso luoghi lontani anacronistici, distaccandosi dalla triste realtà, un far west dove un pistolero antipolitico, antirazziale e dalla profonda vocazione civile difende gli ultimi e diventa amico dei nativi americani, facendoli apparire per la prima volta nella storia non come dei selvaggi ma come un popolo dotato di una radicata cultura.

CLICCA SULLA LOCANDINA PER SCOPRIRE L’EVENTO SU FACEBOOK